lunedì 7 maggio 2007

La stagione delle piogge

...e la stagione delle piogge si annuncia: sono cominciati gli scroscioni notturni, quelli da film horror che fanno accapponare le pelle… un flash di luce improvviso, un “rombo di tuono” che squarcia il silenzio e il vento che fa volare le tende, sbattere le porte e sussultare il cuore.
Adoro le piogge africane, mi affascinano più del sole torrido umido e appiccicoso. Sono curiosa di vedere come sarà qui in Sierra Leone, se simile al Congo, dove le piogge sono dei temporali dalla potenza triplicata, ma che si esauriscono in poche ore e ti lasciano il respiro con giorni di pallido sole o se invece assomiglia di più alla vicina Liberia... pioggia continua, meno violenta, ma senza sosta, tutto il giorno, tutti i giorni... per 6 lunghi mesi.

Ho aggiunto le previsioni meteo al blog, cosi potete condividere con me il clima africano (per precisare: Lungi é l’aeroporto di Freetown...).

5 commenti:

bruno ha detto...

Quì da noi preoccupa la siccità
anche se questi ultimi gioni è
piovuto,ma non a sufficienza pare.
Si sprcano le pregiere,danze e altri riti propiziatori tanto che a fine settimana pioverà ancora.Che ci vuoi fare chi tanto e chi niente,così va il mondo,e molti sostengono che non c'è niete da fare.Sembra sia giusto che vinca il più forte...ma per me è dura... Asta la victoria siempre!NON so neanche come si scrive ..ma il cocetto è chiaro.Ciaooooo.

bruno ha detto...

faccio troppi errori devo abituarmi a rileggermi

Anonimo ha detto...

hai cambiato la canzone di fufi,non mi piace

Betta ha detto...

Bé... ho solo detto che la stagione sta per cominciare.
Come la mettiamo con il fatto che sono 2 mesi e mezzo che a causa della stagione secca e dell'inefficienza della nostra logistica, mi devo lavare con un secchiellino minuscolo e dell'acqua presa chissà dove, piena di flora e fauna galleggiante?
Blé, che schifo!!!

Betta ha detto...

e Fufi... si sta esercitando per cantare un'altra canzone.
Appena si sentirà pronto la farà sentire ;-)