lunedì 10 marzo 2008

Un giretto a Dhaka

Nonostante il troppo lavoro, lo scorso week end ho messo da parte i sensi di colpa e mi sono concessa un giretto a Dhaka. Il tempo non era meraviglioso, pioggerrella e afa, ma me la sono proprio goduta questa pausa di riposo.
Sono tantissisme le cose che mi colpiscono e che mi piacciono da morire qui in Bangladesh... ma il tempo purtroppo e' tiranno e non posso raccontare tutto... ecco qui giusto qualche esempio: la quantita' immensa di ricio' e la loro sorprendente capacita' di muoversi senza schiacciare ed essere schiacciati (be' non sempre, qualche volta capita... io ho riscshiato grosso piu' di una volta di essere travolta!); i castelli e palazzi... rigorosamente rosa :-) e i chioschi che vendono carote e cetrioli appena sbucciati come se fossero gli snacks piu' prelibati dell'universo!
Quanto mi piace stare qui !

2 commenti:

Giacomo ha detto...

Ciao Betta...se vieni al brunch del 30 marzo ti prometto che troverai un chilo di cetrioli sbucciati...
Ah stamattina mi raccontava un mio collega che una sua amica (tal Tania qualcosa...) è stata a Daka dopo l'alluvione...magari la conosci
ciao
G.

Anonimo ha detto...

ciao!
no non la conosco... siamo in tanti qui:-)
Vengo di sicuro al brunch, meno male che lo avete spostato cosi' ci sono anche io.
In giornata rispondo anche alla tua mail... mi sono presa il tempo per guardare bene il sito, poi ti dico.
buona giornata (beh per te é ancora notte)
betta