lunedì 23 febbraio 2015

In viaggio verso Ebola land


Dopo mesi in cui sono stata combattuta tra la coscenza professionale di dover fare questo viaggio e la paura du un virus cosi cocntagioso come l’Ebola,  eccomi qui… in volo verso Monrovia.
I giorni che hanno preceduto questo momento sono stati un po tesi… nella notte le angosce si sono espresse sotto forma di veri e propri incubi. Forse le troppe informazioni ricevute prima della partenza, mi hanno un po allarmata piu che rassicurata.
In realtà lo so bene che nonostante il rischio resti presente ed elevato, con le misure di sicurezza si riduce di molto. Ci sono sempre meno casi confermati in Liberia, ma questo spesso vuol dire che i comportamenti di sicurezza, di igiene, di distanza,etc.  vengono un po’ snobbati : il rischio … minimizzato e sottovalutato.
Se metto da parte questa apprensione, mi dico che sarà un’esperienza molto interessante, qualcosa di nuovo, non essendo sepcialista di psicopatologia delle epidemie.
L’aereo non é per niente pieno… ovvio … e tra l’altro fa scalo a Dakar, sono curiosa di vedere alla fine quanti saremo ad arrivare a Monrovia…

Se non altro questa esperienza mi ha ridato voglia e un prestesto per scrivere sulle mie pagine rosa.

Nessun commento: